Skip to content

Parmigiano e OGM

16 aprile 2007

Parmigiano e OGM

Andrea Bonati, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano, ha dichiarato che il latte utilizzato per il parmigiano proviene da mucche alimentate con soia geneticamente modificata.
“Per i mangimi non vale la prescrizione sull’origine delle materie prime, e quindi, poiché leaziende sono costrette a procurarsi soia dai paesi extra Cee, utilizzano anche soia e mais transgenici”. La questione coinvolge direttamente 4.500 produttori di latte che lavorano 2.990.500 forme di fo maggio e 524 caseifici, per un giro di affari di 900 milioni di euro. Di questi caseifici appena venti, sparsi tra Parma, Modena e Reggio Emilia, producono parmigiano biologico: oltre a rispettare il disciplinare del Consorzio, rispettano procedure che vietano gli ogmnell’alimentazione degli animali. Ma chi conosce il parmigiano ogm-free ? Nessuno, perché non è scritto – e non si può scrivere – sull’etichetta. “Il Consorzio – spiega Stefano Redaelli, agronomo che lavora per le produzioni bio nel modenese – vuole un appiattimento della qualità del prodotto: politicamente è in mano ai grandi produttori e loro vogliono così”. Ma non tutto è perduto se è vero ciò che scrive Mario Capanna, presidente del Consiglio dei Diritti Genetici, che si è rivolto a Vasco Errani, presidente della Regione Emilia Romagna: “Le alternative esistono: lo illustrano gli allevatori biologici che hanno stretto rigorosi accordi con seri mangimifici.
(da. http://www.ecplanet.com)

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: