Skip to content

L’alimentazione secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC)

15 marzo 2010

 

Secondo la MTC ogni uomo dispone di un’ Energia Ancestrale o Prenatale che abbiamo ereditato dai nostri genitori e che proviene dalla fusione dello spermatozoo con l’ovulo.

Questa Energia Ancestrale che è conservata nei Reni, deriva dalla costituzione dei nostri genitori ma anche dall’alimentazione che hanno seguito prima del concepimento. Non è un caso che secondo la medicina antica una donna e un uomo, prima di concepire un figlio, seguissero una determinata alimentazione proprio per essere in grado di donare al proprio figlio una buona energia prenatale.

La quantità di tale energia è così differente per ognuno di noi ed è determinata una volta per tutte al momento della nascita e la sua qualità/quantità diminuisce nel corso della vita secondo un dato ritmo biologico.

Questa energia è come una scintilla necessaria a tutti i processi di trasformazione del nostro corpo. Possiamo decidere se incenerire in breve tempo questa preziosa energia con uno stile di vita eccessivo e autodistruttivo e con una cattiva alimentazione, oppure se averne un poco alla volta per molto tempo grazie a uno stile di vita corretto, una alimentazione sana, moderata e regolare e riposo sufficiente, affinchè ci sia dato di vivere a lungo e in buona salute.

Se attraverso il respiro e il cibo assumiamo meno energia di quanta ci serva per la nostra attività quotidiana, per coprire questo deficit si dovrà intaccare l’energia prenatale e questo succede anche a causa di troppo stress o di vita sregolata.

Possiamo facilmente comprendere come le nostre abitudini alimentari e di stile di vita nonchè quelle mentali agiscano non solo nel momento in cui vengono poste in atto ma anche nel tempo

Per la MTC, inoltre, il digiuno non rientra nelle regole della buona salute. Nel momento in cui smettiamo di mangiare, infatti, il nostro fabbisogno di energia deve essere coperto utilizzando le nostre riserve, che non sono costituite solo dai cuscinetti adiposi di cui tante persone vorrebbero sbarazzarsi, ma anche sempre da una parte della preziosa energia prenatale. Se teniamo alla nostra salute e crediamo in ciò che questa scienza millenaria afferma, dovremo avere cura di assumere ogni giorno attraverso l’alimentazione più energia (Qi) possibile.

Ma come fare? Preferire i cibi ricchi di energia vitale.

La vitalità dell’alimento, la sua essenza vitale, è la caratteristica propria dell’alimento fresco, vegetale o animale. Questa caratteristica è capace di arricchirci e di migliorare e allungare la nostra vita: più un alimento è ricco di questa forza intrinseca e più noi riusciamo a reintegrare quell’energia prenatale che ci è stata donata dai nostri genitori.

Alimenti ricchissimi di questa energia sono tutti quelli costituiti da cellule capaci di costruire nuove cellule come le uova fecondate, come i germogli, che in condizioni favorevoli permettono lo sviluppo delle piante adulte. Il contenuto in essenza vitale di ogni alimento si riduce sempre in proporzione inversa alla freschezza dell’alimento, oltre che per i processi di conservazione, raffinazione e i trattamenti antiparassitari ricevuti. Pur conservando le altre proprietà che lo contraddistinguono, l’alimento perde così la possibilità di trasmettere “vitalità”. Per questo è importante che l’alimentazione quotidiana privilegi per quanto possibile cibi freschi, non esotici ma cresciuti nello stesso ambiente climatico, senza forzature, concimazioni chimiche e conservanti.

Di questo e di tanto altro abbiamo parlato nel corso “La salute vien…mangiando”Vedi a fianco l’ e-book contenente  tutte le dispense del corso.

 

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: