Skip to content

I suoni della natura

12 settembre 2013

002Tutti noi siano costantemente circondati da suoni che possono essere piacevoli o disturbanti; possono stimolare emozioni positive o negative e possono ancora rilassare o far innervosire… Il suono è parte della nostra vita e, come tale, ha anche il potere di condizionarla – anche se spesso non ce ne rendiamo conto.

Ci sono però dei suoni che, all’orecchio delle persone, possono assumere connotati di vera e propria musica – anche se in realtà non sono classificati come tale.
E’ il caso di certi suoni di Natura capace di suscitare emozioni positive, rilassamento, serenità, buonumore.
Ecco perché spesso, per diminuire stress e ansie quotidiane, basta prendersi qualche ora per trovare un accogliente posto immerso nel verde, sdraiarsi sull’erba, sedersi accanto ad un albero o passeggiare, ascoltando i diversi paesaggi sonori che ci offre la natura. 

I segnali, i canti, i richiami sonori di insetti, mammiferi, animali selvatici, uccelli, i microsuoni della notte, la musicalità dell’acqua di una fontana che scorre lì vicino, di una sorgente, di un ruscello, delle onde, della pioggia, del vento che sposta le fronde degli alberi.

Anche nel bel mezzo di un parco cittadino, se impariamo ad ascoltare “oltre” il rumore del traffico, possiamo riuscire ad udire i ritmi sonori naturali, che spesso,  solo perchè li consideriamo così scontatati, o perchè non dedichiamo loro la giusta attenzione, non riusciamo a distinguere.  

I suoni delle acque, ad esempio, sono profondamente evocativi e ci ricollegano, ci risvegliano, memorie prenatali, quando calma e pace erano cullate dal suono protettivo delle acque placentali.

Il primo posto in assoluto tra le preferenze circa i migliori effetti sullo stato d’animo e sul potere rilassante va sicuramente  alle onde del mare, il cui frangersi sulla spiaggia è la “musica” preferita da moltissime persone. Successivamente  troviamo il canto degli uccelli e lo scrosciare della pioggia sulla finestra, i suoni emessi dai bambini soprattutto quando  questi ridono..

Come affermò l’etnomusicologo tedesco Marius Schneider, “Il grande effetto terapeutico della natura è dato dal fatto che il suo è un suono puro, ancora pieno della sua energia vibratoria elementare e in completa risonanza armonica, non ancora inquinato dall’eccessiva presenza umana o tecnologica, capace di ripulire così le nostre orecchie, ma non solo”.

 (Per tutti quei momenti in cui siamo impossibilitati ad andare di persona in un ambiente naturale, Nutriamocidimusica.it ha messo a punto diverse opportunità per ascoltare le voci del Cielo e della Terra. Potete chiedere informazioni a claudiaboni.ac@gmail.com)

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: