Skip to content

La pulizia energetica degli ambienti e delle persone

4 novembre 2016

Mi viene spesso chiesto come fare a ripulire energeticamente gli ambienti e proteggere se stessi da energie indesiderate.

Esistono varie soluzioni tutte valide, che possono essere utilizzate da sole ma anche combinate insieme. Qui espongo le più semplici, ampiamente sperimentate e certe nei risultati.

Risultati immagini per sale marino1/ Per pulire un locale da energie negative, si può utilizzare il sale dell’Himalaya ma anche normale, meglio se non raffinato,  metterlo in cinque ciotole, quattro negli angoli della stanza ed una al centro del locale. E’ importante che la confezione utilizzata sia nuova e chiusa in modo che non abbia già assorbito le impurità presenti nell’ambiente.  Dopo 24 ore il sale va buttato via, e si può ripetere eventualmente l’operazione per altri 7 giorni. Si può mettere anche una ciotola di sale sotto al letto all’altezza della testa, in modo da togliere le impurità e le energie negative relative alla persona . Il sale va sempre gettato rigorosamente nel water, per  eliminare così simbolicamente i nostri problemi attraverso lo scarico dell’acqua. Utile per fare una pulizia energetica della casa, valido  per chi si trasferisce in una nuova casa abitata in precedenza,  se sono presenti persone malate, se sono accaduti litigi o sentiamo energie negative e pesanti intorno a noi. Ogni volta che appoggio una ciotola  ripeto mentalmente per tre volte “con questo sale ripulisco questa stanza  da ogni energia negativa  e porto benedizioni, pace, armonia e amore”

Risultati immagini per smudging2/Smudge (fumigazioni).  Ho sentito dire che il fumo di determinate erbe purificatrici abbia la proprietà di aggrapparsi alle energie negative e di rimuoverle dall’ oggetto o dalla persona desiderata. Che questo sia vero non saprei; ma ciò che conta è che dopo averlo usato si noterà certamente un netto miglioramento di se stessi o della zona dove viene utilizzato. Personalmente, io uso la salvia bianca, ma sentitevi liberi di sperimentare anche con lavanda, pini e cedri (gli indiani d’america nelle loro misture per i cerimoniali di purificazione utilizzavano il ginepro virginiana). Ne esistono di bastoncini già pronti,  fatti di foglie arrotolate miste. Indirizzate il fumo con la mano o ancora meglio con una piuma verso oggetti, verso gli angoli della casa, verso la propria persona, in modo che la fumigazione possa raggiungere bene ogni angolo e ripulire dalle energie negative.Le fumigazioni all’interno delle abitazioni andrebbero fatte sempre con la luce del sole, mai dopo il tramonto e mai di sabato, domenica o nei giorni festivi. Sono inoltre consigliate tra la luna piena e la luna nuova, cioè in luna calante. Va fatta a finestre chiuse, ma dopo arieggiare bene la stanza per far uscire le energie negative liberate. La stessa operazione può essere fatta con bastoncini d’incenso puri e naturali (ottimi quelli tibetani).

 

Risultati immagini per oli essenziali3/ Bruciare oli essenziali

  • ginepro: per ripulire il corpo fisico e aureo o i locali, dalle energie negative accumulate soprattutto attraverso le persone con cui non ci sentiamo in sintonia, che sentiamo negative o malevole ( anche contatti avvenuti su mezzi pubblici o luoghi affollati). Può diventare il nostro bagno rituale dopo che abbiamo contattato energie non desiderate: bastano due gocce sui palmi delle mani   e andare a spalmare e a passarle a breve distanza dal nostro corpo energetico, sull’aura. Importante che ogni accarezzamento scenda verso il basso, verso terra fino a toccarla per portare via le energie negative e lasciarle trasformare e purificare dalla terra.  Ottimo da utilizzare anche con il fiore di Bach Crab Apple. Il ginepro si usa anche con il vaporizzatore o con il fornellino per oli essenziali per purificare gli ambienti da energie indesiderate. Ottimo quando si trasloca in una nuova casa o se è accaduto qualcosa di spiacevole all’interno di una stanza.
  • lavanda: per pulire ambienti da energie negative, anche nel caso in cui ci siano stati malati
  • rosmarino: protettore psichico, utile da utilizzare fin dal mattino prima di esporsi alle influenze del mondo esterno. Utile anche per proteggere la casa, nel Medioevo veniva usato bruciando dei ramoscelli secchi per scacciare gli spiriti maligni dalle persone e dalle case. Ottimo da abbinare insieme al fiore di Bach Walnut come protettivi.

 

Risultati immagini per om4/Recitare mantra di purificazione se se ne conosce qualcuno e se si è stati iniziati da un Maestro, o semplicemente cantare la OM  con la propria voce, o tramite l’utilizzo di un file già registrato oppure utilizzando il suono delle campane tibetane. Il potere vibratorio della OM pulisce e riequilibra sia la stanza che la persona che lo canta. Si può protrarre anche per mezz’ora o più. Buona pratica da fare anche il 1 giorno dell’anno o nei giorni energeticamente più importanti dell’anno: equinozi, solstizi, pasqua, natale…

 

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: